Stampa

Il Blog Del Benessere di EtreBelle by Marianna ...

Blog
Mostra contenuto corrente come feed RSS

Blog

 

Ci siamo chieste cosa potevamo fare per riportare le nostre esperienze lavorative anche ai clienti che frequentano il nostro shop on line...e quindi ecco quì il nostro blog !
Uè..noi ci proviamo !

E voi siete pronte? 

Allora partiamo

 

Marianna & Lucia


Pubblicato il da

Specchio, Specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?

Leggi tutto il messaggio: Specchio, Specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?

Non è solo una questione estetica che sia chiaro. La bellezza esteriore è il risultato tra il giusto equilibrio tra il nostro stile di vita, tra ciò che mangiamo e ciò che utilizziamo per proteggere la pelle dagli attacchi esterni (inquinamento, sole etc..)

Ci troviamo in un periodo dell'anno dove dare sostegno al nostro organismo è fondamentale. Ci siamo lasciati l'inverno alle spalle e per mantenere un livello generale di benessere dobbiamo concentrarci principalmente su 2 organi: polmoni e intestino!!

Quindi i nostri obiettivi per il cambio di stagione saranno:

  • OSSIGENARE I TESSUTI

  • ELIMINARE LE SCORIE

 

Polmoni e intestino in equilibrio e ben depurati permettono alla pelle di ricevere più ossigeno e sostanze nutritive per mantenere il tessuto luminoso, tonico e rivitalizzato.

I polmoni sono organi che governano la funzione respiratoria permettendo il trasporto di ossigeno nel sangue ed espellono anidride carbonica mantenendo l'organismo libero dalle tossine che rallenta il metabolismo e accelerano l'invecchiamento

L'intestino invece è l'organo fondamentale per l'assorbimento di acqua e sali minerali e per l'eliminazione delle sostanze non più digeribili e delle scorie generate dai processi metabolici, batteri, fibre e tossine di varia natura. Se non fossero eliminati dal nostro organismo, inquinerebbero tutto l'organismo.

Il corretto piano d'azione? Utilizzare depurativi di qualità che permettono l'eliminazione degli scarti a livello generale (pelle, fegato, polmoni, intestino, pancreas etc..), oppure fermenti miscelati con alghe (ad es. chlorella) per ristabilire il corretto funzionamento dell'intestino e per raccogliere tossine e metalli pesanti inquinanti.

Buona abitudine è quella di bere acqua sufficiente per idratare organi e tessuti, integrando periodicamente acido jaluronico e collagene.

Inutile raccomandarvi l'utilizzo di creme cosmetiche che sostengono il tessuto dall'esterno, optando per formulazioni arricchite di antiossidanti, acido jaluronico, collagene e possibilmente vitamine.

Nei prossimi articoli approfondiremo anche l'argomento “pelle”, concentrandoci soprattutto sul viso con tutti i consigli per avere un tessuto radioso e turgido nel tempo.

Leggi tutto il messaggio
Pubblicato il da

Allergia: complotto tra Natura e Uomo?

Leggi tutto il messaggio: Allergia: complotto tra Natura e Uomo?

Cosa fare quando sentiamo sulle spalle tutto il peso del passaggio dalla stagione invernale a quella primaverile?


E' allarme allergia!

Starnuto dopo starnuto gli allergici affrontano il periodo più intenso dell'anno e si affidano ad una moltitudine di rimedi per tentare di alleviare questo che sembra essere più un complotto tra natura e uomo che altro.

Il problema principale è la sollecitazione a livello delle difese immunitarie che incitate da un certo tipo di sostanza (allergene), reagiscono in maniera smisurata, provocando starnuti, riniti, presenza di muco nelle prime vie aeree, “raschietto” in gola, prurito al palato e molto altro.

Allergie da pollini sono quelle più conosciute, ma non dobbiamo dimenticarci che le allergie ci sono anche alimentari, indotte da acari, metalli, peli di animali, punture di insetti, fumo, detersivi, cosmetici etc etc. Il denominatore comune per tutte le tipologie di allergia è l'istamina, la sostanza che il nostro corpo produce in presenza di uno degli allergeni sopra citati e che porta a scatenare tutta la serie di disagi

Il segreto è proprio tenere a bada l'istamina

Alimenti o bevande a base di lieviti (birra), formaggi, salami, speck spinaci, salsa di soia e molto altro sono i principali sollecitatori dell'istamina

Altri cibi invece contengono poca istamina, ma sono in grado si sollecitare l'istamina del nostro organismo una volta ingeriti, come ad esempio le fragole

Con l'utilizzo di integratori naturali ed una maggiore attenzione ai cibi che mangiamo quotidianamente, possiamo tenere sotto controllo il rilascio di istamina.

 

Leggi tutto il messaggio